Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X
Filtra prodotti
Cerca prodotto

‹ INDIETRO

A OGNUNO LA SUA PORTA!

Quali sono le principali tipologie di apertura? 
 
La modalità di apertura è una caratteristica molto importante nella scelta della porta. In questa newsletter ne descriviamo alcune tipologie in modo da offrire materiale utile per creare strumenti di web marketing e orientare i clienti all'acquisto.
 
PORTA A BATTENTE
 
La porta tradizionale, quella che viene fissata da un lato al vano, tramite cerniere (che possono essere visibili o a scomparsa) e ruota per aprirsi. Facile e pratica da aprire, ha un costo solitamente minore rispetto alle altre tipologie.
 
PORTA A LIBRO
 
Il pannello è sezionato in due porzioni mobili che scorrono e si impacchettano di lato: le porzioni possono essere simmetriche (come da immagine) oppure asimmetriche (come nella nostra porta Mix). E' molto vantaggiosa quando si necessita di un ingombro ridotto.
 
PORTA A BILICO
 
L'anta ruota su un perno grazie al fissaggio ad una staffa. Da scegliere quando si necessita complanarità assoluta su entrambi i lati.
 
PORTA SCORREVOLE INTERNA
 
Grazie a un controtelaio scatolare l'anta scorre e scompare nello spessore della parete. E' importante verificare che quest'ultima non contenga pilastri o canne fumarie.  La scorrevole interna garantisce il massimo risultato nel salvare spazio.
 
PORTA SCORREVOLE ESTERNA
 
Grazie a binari telescopici o guide di scorrimento l'anta scorre parallela al muro o, come in questa soluzione, a un pannello in vetro, e vi si sovrappone. Non richiede lavori di muratura per la posa ed è molto decorativa.
 
PORTA ROTOTRASLANTE
 
L'anta gira su se stessa e trasla a spinta su entrambi i fronti grazie a un perno. Scorrendo verso il bordo del vano riduce moltissimo l'ingombro rispetto a una porta a battente: il 50% di spazio viene infatti guadagnato.
 
PORTA FILOMUR
 

La porta raso parete o a filomuro non si differenzia per la tipologia di apertura ma per la modalità di installazione. Priva di coprifilo e stipiti garantisce la totale integrazione del serramento nella parete e può completamente mimetizzarsi grazie alla versione tinteggiabile.

INDIETRO